Pressopiegatura

Le lavorazioni di piegatura sono eseguite a mezzo di presse idrauliche di vario tipo e dimensione. L'impianto di maggiore dimensione è costituito da una pressa di 3000 tonnellate che consente la piegatura di elementi avente lunghezza massima fino a 15 m e una potenza di 3.000 tonnellate, sia per acciai al carbonio sia inossidabili.

Le lavorazioni si estendono alle attività per la realizzazione di lamiere corrugate, sezioni cave (Hollow section), calandratura pali, pressopiegati speciali.